Storia Forever

FOREVER nasce da un’idea di Fabrizio Gramuglio (LinkedIn profile) e Giorgio Manfredi (LinkedIn Profile) concretizzasi poi in occasione dalla loro collaborazione al progetto “Dante” per il Salone del Libro di Torino nel Maggio 2011 (link al video della presentazione del progetto).

L’idea originale nasce separatamente in Giorgio e Fabrizio circa dieci anni prima.
Suggestionato del movimento Steampunk, del nascente Transumanesimo e ispirato dal libro di Aleksandr Zinon’ev’s “L’umanaio globale”, Fabrizio sviluppa il concetto di Anima Digitale e, allo stesso tempo si afferma nel mondo dell’interazione uomo-macchina e delle tecniche di riconoscimento, sintesi vocale e dialogo.

Giorgio, esperto in Intelligenza Artificiale e riconoscimento vocale, comincia a sviluppare prodotti che integrano arte, storia e tecnologia.

Il progetto “Dante”, che sarebbe stato esposto allo stand di Bol.it, offriva la possibilità ai visitatori del Salone del Libro di rivolgere domande a Dante Alighieri, sotto forma di proiezione 3D, e Dante avrebbe risposto in terzine attingendo dalle sue memorie e dalle sue opere.
Dopo 6 mesi di lavoro intensivo, diverse centinaia di visitatori, e qualche momento di imbarazzo (la prima domanda che gli venne rivolta fu “Dante, quale è la tua squadra di calcio preferita”), pensammo che sarebbe stato possibile offrire la possibilità a chiunque di confrontarsi con il proprio autore preferito, ed in futuro, anche con personaggi famosi, atleti, cantanti, fino a parenti lontani.

Nell’Agosto 2011 Tamara Zanella (LinkedIn Profile), esperta nel settore marketing e sviluppo commerciali, si aggiunge al team.

Incubazione di primo miglio

Viene creata il concetto di Identità Digitale (ID): un insieme di processi e tecnologie raccolte in una piattaforma tecnologica proprietaria in grado di rappresentare non soltanto le caratteristiche fisiche (aspetto fisico, voce, posture e prosodica), ma, soprattutto, le caratteristiche emozionali, intellettive, etiche e morali.
Nell’agosto del 2011 la nostra proposta viene presentata ad Innovation Factory, incubatore di primo miglio di Area Science Park di Trieste, che ci accoglierà nel gennaio 2012..

Grazie al supporto di Innovation Factory, FOREVER sviluppa il prototipo della Identità Digitale che verrà presentata a Milano nell’Aprile 2013 (Link a video e foto dell’evento), definisce la prima versione del Business Model e del Business Plan, disegna la IP strategy e partecipa ai primi incontri con il network investitori degli Stati Uniti a New York (Private Equity Forum, organizzato da Starlight Capital).

Da Gennaio 2012 a Novembre 2013 incontriamo alcuni Angel e Investitori italiani, e partecipiamo a diversi programmi di supporto per le startup (AddottUp, ExpoStartUp, Smau, etc.) che ci offrono la possibilità di verificare e correggere le caratteristiche del nostro prodotto: evidenziando la necessità di concentrare la nostra ricerca  non soltanto sulla parte di Intelligenza Artificiale, ma, anche, sulle componenti emotive (Intelligenza Emozionale), morali ed etiche. Lo sviluppo di queste componenti e la capacità della nostra Identità Digitale di percepire l’ambiente e, prossimamente, l’interlocutore, ci porterà alla definizione di Empatia Artificiale.

Friends, Family & Fools

Sempre nel 2013 viene definita la struttura della futura azienda: soci fondatori, Advisors e Comitato Scientifico, con l’intenzione di coprire tutti gli aspetti di processo, tecnologici (Esperti 3D, di semantica, AI, linguisti, psicologi, etc.) e quelli finanziari.

Nell’agosto 2013, con il supporto di Innovation Factory e delle 3F (Friend, Family & Fools), inizia la collaborazione con Star Associates in modo da facilitare l’inserimento di Forever negli Stati Uniti e raggiungere, cosi, potenziali Investitori / partner, arrivando poi, con il supporto legale di Nathan A. Evans della Woods Rogers, alla definizione della offerta pre gli investitori (Private Placement Memorandum, Business Plan, etc.), trademark, IP strategy, e costituendo l’azienda sotto forma di Forever Identity Inc. nel Novembre 2013.

Nel febbraio 2014,  concluso il primo dei prodotti “Foundation Identity”, ne abbiamo iniziato la commercializzazione attraverso un canale diretto sul territorio italiano e un progetto chiamato Genius Rebirth (in collaborazione con Zenit Arti Audiovisive) per la realizzazione di una serie TV incentrata sulla creazione di personaggi storici.
Verso la metà di Giugno 2014 sarà pronto l’episodio pilota che verrà presentato ai network televisivi, con cui siamo in trattativa, di Europa e Stati Uniti.

A Maggio FOREVER entra ufficialmente nel consorzio internazionale ISSC (International Space Surgery Consortium) per il quale realizzerà due diversi prodotti:  Virtual Doctor Assistant per sostenere il Team nella diagnosi e guidarli durante le operazioni mediche in caso di mancata comunicazione con il centro di supporto-missione sulla Terra, e Virtual Spiritual Assistance (VSA): un ambiente immersivo in grado di offrire supporto psicologico ad un determinato membro dell’equipaggio attraverso la gestione degli stati emotivi e l’introduzione di esercizi e attività rilassanti personalizzati.

FOREVER al momento è in contatto con alcune realtà leader nel mercato dell’IT e dell’entertainment. Ci auguriamo che le trattative, ancora in via di definizione, possano, presto, portare ad un first round o, comunque, ad una partnership significativa con queste realtà.

Obiettivi nei prossimi mesi

Attualmente FOREVER è impegnata in:

  • Genius Rebirth: la creazione e la vendita della serie TV su personaggi storici, con la conseguente commercializzazione delle figure storiche ricreate, presso musei e fondazioni
  • Integrazione nel progetto di sviluppo e finanziario del ISSC
  • Ricerca di un First Round
  • Nel rafforzare la nostra proprietà intellettuale.

Obiettivi a lungo termine

il nostro obiettivo a lungo termine è principalmente lo sviluppo e la divulgazione della cultura in ogni sua forma e aspetto, rendendo la nostra piattaforma usufruibile, sotto forma di open-source, da Università, scuole, Fondazioni, al fine di facilitare e spettacolarizzare la trasmissione culturale e la sua preservazione: realizzando un wikipedia futuristico interattivo dove gli utenti potranno liberamente entrare (di persona, o sotto forma di realtà virtuale), e dialogare con il loro artista preferito per conoscerne le opere, la vita e .. per ricevere informazioni e, perché no, consigli.

Leave a Comment